Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Mosorrofa

Rete idrica e nuovo centro sportivo, cittadini di Mosorrofa a confronto con il Comune

Lunga riunione a Palazzo San Giorgio, alla presenza del sindaco Falcomatà, sui temi dello sviluppo che interessano la frazione collinare

Lo stato dell'arte dei progetti e degli interventi in atto nel comprensorio di Mosorrofa è stato al centro di un incontro ospitato a Palazzo San Giorgio e a cui hanno preso parte il sindaco Giuseppe Falcomatà, l'assessore ai lavori pubblici, Giovanni Muraca, il consigliere comunale delegato, Carmelo Romeo, il consigliere comunale, Giuseppe Sera e una rappresentanza del comitato di cittadini della stessa area di Mosorrofa guidata dal già deputato reggino, Francesco Nucara.

Nel corso dell'incontro, che si è svolto in un clima di fattiva collaborazione, il primo cittadino ha ascoltato le sollecitazioni e le proposte provenienti dai residenti di Mosorrofa con particolare riferimento ai temi legati alla rete idrica e ai disagi nell'approvvigionamento dell'acqua durante il periodo estivo, alla viabilità e alle opere in programma nella frazione collinare, a cominciare dal parco urbano di Bufano che prevede la realizzazione di campi di calcio, un'area ludica per bambini e una zona parcheggio e per il quale sono stati stanziati circa due milioni di euro.

"È stato un confronto utile e positivo - ha commentato al termine delle oltre due ore di riunione il sindaco - che ci ha consentito di fare un punto operativo della situazione, insieme ai tecnici comunali, rispetto alle azioni che stiamo portando avanti per Mosorrofa, ma anche per raccogliere nuovi input dai cittadini dell'area  che più di tutti conoscono da vicino criticità e potenzialità del territorio.

Su Mosorrofa l'attenzione dell'amministrazione comunale è massima, come dimostra del resto il percorso di ascolto che stiamo conducendo con i residenti, tanto attraverso sopralluoghi e dibattiti sul posto, quanto nell'ambito di tavoli tecnici come quello odierno. È un metodo di lavoro a cui crediamo molto - ha evidenziato Falcomatà - perché realizza in pieno l'obiettivo della partecipazione e della piena consapevolezza circa le politiche di sviluppo in atto, in particolare per le aree interne.

Per Mosorrofa stiamo intervenendo su più fronti, in particolare sulla rete idrica per la quale l'amministrazione ha destinato importanti risorse per il rifacimento di circa dieci chilometri di tubazioni. Interventi che non si facevano da decenni e che auspichiamo di ultimare a breve con l'obiettivo di aumentare la portata idrica in un comprensorio che fa i conti da troppo tempo con disagi e interruzioni del servizio. In questa direzione  - ha poi concluso il Sindaco Falcomatà - contiamo inoltre di avviare un confronto con Sorical per intervenire su quei tratti della rete idrica in cui si registrano sprechi e disservizi, anche sulla scorta delle segnalazioni dei cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rete idrica e nuovo centro sportivo, cittadini di Mosorrofa a confronto con il Comune

ReggioToday è in caricamento