I dati

Il Museo Archeologico Nazionale tra i luoghi più visitati del Sud Italia

Il 4 e il 5 novembre sono stati 2.394 i visitatori che hanno scelto il MArRC. Malacrino: "Questi numeri confermano lo stretto legame tra turismo, cultura e territorio"

Successo anche a Reggio Calabria per l'iniziativa, voluta dal ministero della Cultura, di apertura gratuita dei musei e parchi archeologici il 4 e 5 novembre. Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria è stato scelto da ben 2.394 visitatori, inserendosi tra i luoghi più visitati del Sud Italia.

"Un momento vissuto a pieno come arricchimento spirituale ed esperienza necessaria che migliora la qualità della vita", ha commentato il ministro Gennaro Sangiuliano riferendosi alle visite ai siti statali. E il direttore del MArRC, Carmelo Malacrino, sottolinea: "Questi numeri confermano lo stretto legame tra turismo, cultura e territorio. Un legame che il MArRC ha contribuito a creare e rinsaldare, con la sua duplice valenza di attrattore per il turismo nazionale e internazionale, e luogo di “comunità” nel suo spirito dinamico e inclusivo".

Il MArRC è aperto dal martedì alla domenica (lunedì chiuso), con orario continuato dalle ore 9 alle 20, ultimo ingresso ore 19:30. Fino ai 18 anni l’ingresso è sempre gratuito; per i giovani dai 18 ai 25 anni il biglietto costa solo 2 euro, maggiorato di 1 euro a favore del patrimonio culturale danneggiato dall’alluvione in Emilia Romagna (art. 14, DL 61/2023 prorogato fino al 15 dicembre).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Museo Archeologico Nazionale tra i luoghi più visitati del Sud Italia
ReggioToday è in caricamento