rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
La nomina

Nancy Iachino eletta presidente della commissione comunale ambiente

La consigliera ha delineato quelle che saranno le linee programmatiche del suo incarico. Riflettori puntati, soprattutto, su quattro punti "ritenuti, in questa prima fase, prioritari"

L'assemblea, nella seduta odierna della IV commissione comunale - ambiente, ha nominato presidente la consigliera Nancy Iachino. Nel corso del suo intervento, la presidente, dopo aver ringraziato i componenti dell'organismo consiliare, ha delineato quelle che saranno le linee programmatiche del suo incarico.

Riflettori puntati, soprattutto, su quattro punti "ritenuti, in questa prima fase, prioritari ma da non considerarsi esclusivi, data la possibilità di ampliare immediatamente o nel corso del tempo il novero dei punti fondamentali su cui insieme decideremo di concentrare le nostre attività".

Primo punto - "Consiste nel riattivare un dialogo con le associazioni dello Sportello Ambiente per capire a che punto si sia arrivati e se vi siano azioni utili da mettere in campo per rilanciare la loro preziosa attività a servizio della città". 

Secondo punto: "Portare all'attenzione della commissione e, quindi, del Consiglio comunale le problematiche relative alla presenza, ancora troppo diffusa, di strutture in amianto in edifici pubblici e privati, per ragionare su nuove proposte operative in merito, individuare nuove e vecchie risorse disponibili e riprendere il virtuoso percorso avviato nella precedente consiliatura".

Terzo punto - "Tornare in questa sede sul tema dell'elettrosensibilità, al fine di comprendere quali provvedimenti possano essere introdotti e quali azioni mettere in campo per ridurre i disagi connessi a questa patologia, non riconosciuta ma sempre più diffusa".

"Ciò - ha aggiunto la presidente Iachino - dopo gli approfondimenti già condotti in VI commissione, nel percorso che ci ha portati ad una proposta di regolamento sulla installazione di antenne ed elettrodotti, attualmente al vaglio degli uffici competenti. Vi è inoltre da capire se la mozione sul riconoscimento dell'elettrosensibilità quale malattia rara, da me proposta e approvata all'unanimità in Consiglio comunale qualche mese fa, sia stata trasmessa e se abbia speranze di essere recepita".

Quarto e ultimo punto individuato dalla neo presidente della commissione ambiente riguarda, infine, "la necessità di instaurare un confronto stabile, con i nostri uffici e con altri organismi a vario titolo competenti, sul tema del randagismo, al fine di individuare percorsi reali che superino le dichiarazioni di principio e risorse utili alla realizzazione di interventi concreti".

E nella prima occasione utile, in commissione verrà audito il sindaco facente funzioni Paolo Brunetti, "nella sua doppia veste di primo cittadino, per le linee generali, e delegato all'ambiente, per un aggiornamento più specifico sulla attività del settore".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nancy Iachino eletta presidente della commissione comunale ambiente

ReggioToday è in caricamento