Emergenza Covid, nasce il fondo Calabria competitiva: 40 milioni per le imprese

Il nuovo strumento finanziario garantirà prestiti a tasso agevolato alle piccole e medie imprese colpite dalla crisi. Spirlì e Orsomarso: "Andiamo incontro alle necessità delle aziende"

La riunione della giunta regionale (foto sito Regione Calabria)

E' nato il fondo Calabria competitiva. Il nuovo strumento finanziario, istituito dalla Regione Calabria, è stato creato per sostenere le piccole e medie imprese colpite dalla crisi legata all’emergenza Coronavirus. 

La delibera che istituisce il nuovo strumento finanziario, che avrà una dotazione di 40 milioni di euro, è stata approvata ieri dall'esecutivo regionale, su proposta del presidente facente funzioni, Nino Spirlì, e dell’assessore al lavoro e allo sviluppo economico, Fausto Orsomarso. L’esecuzione degli strumenti finanziari a favore delle pmi calabresi è stata affidata a Fincalabra, società in house della Regione Calabria.

"Il nuovo fondo – dichiarano Spirlì e Orsomarso – garantirà la concessione di prestiti a tasso agevolato alle piccole e medie imprese calabresi, anche per assicurare il loro fabbisogno di capitale circolante. La diffusione del Covid sta determinando gravi effetti negativi sul sistema economico nazionale e calabrese. Questo strumento di ingegneria finanziaria si aggiunge, pertanto, alle altre iniziative che – fin dall’inizio della pandemia – la Regione ha messo in campo per mitigare le conseguenze negative sull’intero sistema produttivo calabrese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • "Vado a posare il fucile e poi torno", gli attimi seguenti all'omicidio nel racconto del figlio delle vittime

  • Per i Carabinieri ad uccidere i coniugi di Calanna sarebbe stato Francesco Barillà

  • Consumavano in un locale oltre l'orario di apertura: fioccano multe e chiusa l'attività

  • Duplice omicidio di Calanna, arrestato il responsabile della morte dei coniugi Cotroneo

  • La battaglia del primario Amodeo per una sanità pulita: "Non mi imbavaglieranno"

Torna su
ReggioToday è in caricamento