rotate-mobile
La sentenza

Rideterminata la pena a carico di Salvatore Minniti, dovrà scontare 11 anni e 11 mesi di reclusione

La Corte d'appello di Reggio Calabria, accogliendo l'istanza degli avvocati Tonino Curatola e Giacomo Iaria, ha applicato la disciplina del reato continuato

curatola avvocato-2Undici anni e undici mesi di reclusione, questa è la pena che dovrà scontare Salvatore Minniti, montebellese di 61 anni. Lo ha deciso la prima sezione penale della Corte d’appello di Reggio Calabria: Adriana Trapani, presidente relatore; Claudio Treglia e Francesco Jacinto, consigliere, accogliendo l’istanza presentata dagli avvocati difensori di Salvatore Minniti: Tonino Curatola (nella foto) e Giacomo Iaria.

I due avvocati aveva chiesto l’applicazione della disciplina del reato continuato nei confronti del 61enne di Montebello Ionico che era stato condannato nell’ambito dei processi scaturiti dalle operazioni Ada, Affari di famiglia e Nostromo.

La corte ha accolto l’istanza difensiva, corroborata da prove documentali e dalle sentenze già emesse a carico dello stesso Salvatore Minniti e, nell’applicare le disposizioni dell’articolo 671 del codice di procedura penale, ha  parzialmente ridotto la pena finale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rideterminata la pena a carico di Salvatore Minniti, dovrà scontare 11 anni e 11 mesi di reclusione

ReggioToday è in caricamento