Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Ndrangheta, concessi i domiciliari a Giorgio De Stefano

Lo ha deciso la Corte d'appello di Reggio Calabria, l'avvocato era stato condannato in secondo grado a 15 anni e 4 mesi di carcere

Giorgio De Stefano lascia il carcere e torna a casa per scontare la pena agli arresti domiciliari. Lo ha deciso la Corte d’appello di Reggio Calabria per questioni di età, in quanto ultrasettantenne, e per connesse ragioni di salute accogliendo l’istanza degli avvocati Giovanni De Stefano e Paolo Tommasini.

L’avvocato Giorgio De Stefano, uno dei due principali imputati del maxi-processo “Gotha”, era stato condannato in secondo grado a 15 anni e 4 mesi di carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ndrangheta, concessi i domiciliari a Giorgio De Stefano

ReggioToday è in caricamento