Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

"Mercato libero", cade l'accusa di associazione mafiosa per Frascati

Il tribunale del riesame dispone gli arresti domiciliari per l'imprenditore reggino così come per Demetrio e Paolo Frascati, resta in carcere Gaetano Tomaselli

Cade l'associazione mafiosa e resta l'accusa di trasferimento fraudolento di valori. Il tribunale del riesame ha revocato il carcere per l'imprenditore Emilio Angelo Frascati, il principale indagato dell'inchiesta “Mercato libero” per il quale sono stati disposti gli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico.

Il tribunale del riesame ha accolto parzialmente il ricorso presentato dagli avvocati Francesco Calabrese e Marco Panella e ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare in carcere nella parte relativa all'accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso. Regge al vaglio del tribunale della libertà, invece, l'accusa di trasferimento fraudolento di valori.

Nell'ambito della stessa inchiesta,  infine, il tribunale del riesame ha confermato i domiciliari per Demetrio e Paolo Frascati e il carcere per Gaetano Tomaselli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mercato libero", cade l'accusa di associazione mafiosa per Frascati

ReggioToday è in caricamento