Due anni di indagini per disarticolare la cosca Nasone-Gaietti | VIDEO

I carabinieri del comando provinciale e della compagnia di Villa San Giovanni hanno ricostruito la struttura e gli interessi della famiglia di 'ndrangheta

Il provvedimento restrittivo dell’inchiesta “Lampetra” eseguito dai carabinieri del reparto operativo di Reggio Calabria e dalla compagnia di Villa San Giovanni, è l’esito di una indagine avviata nel 2019 e conclusasi nei primi mesi del 2021, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia, diretta dal procuratore Giovanni Bombardieri e condotta dai sostituti procuratori Walter Ignazitto e Paola D’Ambrosio.

Blitz dei carabinieri: i nomi degli arrestati

Il focus principale delle investigazioni è stato diretto ad acclarare la radicata e attuale operatività della cosca Nasone - Gaietti, struttura mafiosa pienamente organica alla ‘ndrangheta unitaria ed operante nel territorio di Scilla e nelle aree limitrofe.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Due anni di indagini per disarticolare la cosca Nasone-Gaietti | VIDEO

ReggioToday è in caricamento