menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
da sinistra Alessandro Nicolò e Seby Romeo

da sinistra Alessandro Nicolò e Seby Romeo

'Ndrangheta, colpita la cosca Libri: arrestati i capigruppo regionali Nicolò e Romeo

Investigatori, politici e imprenditori a servizio del clan. Tra gli indagati in libertà l'ex consigliere regionale Demetrio Naccari. Determinanti le intercettazioni

Blitz della Polizia contro la cosca Libri. Tra gli arrestati vi sono il capogruppo del Pd al consiglio regionale della Calabria, Sebastiano "Seby" Romeo, e quello di Fdi, Alessandro Nicolò (eletto con FI e poi passato in Fdi). Romeo è stato posto ai domiciliari mentre Nicolò è stato portato in carcere.

La cosca, secondo l'accusa, avrebbe svolto un ruolo "centrale" in occasione delle elezioni regionali del 2014. Tra gli indagati in libertà Demetrio Naccari Carlizzi, ex consigliere regionale Pd e cognato del sindaco di Reggio Giuseppe Falcomatà estraneo all'inchiesta.

Le foto degli arresti all'uscita dalla Questura

In manette alcuni elementi di vertice della cosca, due noti imprenditori del settore edilizio, immobiliare e della ristorazione, un avvocato penalista e un medico dentista, con l’accusa, a vario titolo, di far parte della cosca o di averla favorita nei processi di sviluppo del potere criminale. Le indagini, condotte dagli investigatori della polizia, con il supporto delle intercettazioni e delle dichiarazioni dei collaboratori di giustizia, grazie alle quali è stato possibile portare alla luce il pericoloso ed articolato intreccio politico-imprenditoriale-mafioso che ha determinato il graduale potenziamento della cosca Libri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Stanchezza primaverile? Sintomi e rimedi naturali

Cura della persona

Trattamenti estetici per ciglia: la parola al dermatologo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento