rotate-mobile
Cronaca Polistena

Immobili e imprese, il tesoro da 5 milioni sequestrato alle 'ndrine Longo - Versace

Operazione "Libera Fortezza" condotta da carabinieri e guardia di finanza contro le cosche del mandamento tirrenico. Sequestro preventivo di 144 mila euro, corrispondente all’importo degli interessi usurari corrisposti dalle vittime

Nove tra imprese e società, 45 unità immobiliari, beni mobili e disponibilità finanziarie, per un valore di oltre 5 milioni di euro. E' questo il tesoro sequestrato da carabinieri e guardia di finanza ai 22 indagati dell'operazione "Libera Fortezza". Il blitz, coodinato dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, ha colpito le 'ndrine del mandamento tirrenico dei Longo-Versace di Polistena.

Alla luce di quanto ricostruito dagli uomini dell'Arma di Taurianova, l'autorità giudiziaria ha delegato al Gico delle fiamme gialle un'apposita indagine per individuare il patrimonio accumulato "illecitamente" dagli indagati.

Dopo aver ricostruito una complessa e articolata attività di accertamento, attraverso le transazioni economiche effettuate dagli indagati negli ultimi 25 anni, i finanzieri hanno "scovato" il patrimonio che disponevano, "direttamente o indirettamente", il cui valore spiegano gli inquirenti: "era decisamente sproporzionato rispetto alla capacità reddituale dichiarata ai fini delle imposte sui redditi".

Le aziende sequestrate:

– impresa individuale "Digiauto di Lamanna Diego", con sede in Polistena, attività di vendita e commercio di autoveicoli, motoveicoli, barche;
– società "Beauty Dagge s.r.l.", con sede in Polistena, attività di commercio all’ingrosso di mobili e arredi per uffici e negozi, prodotti estetici di manicure e parrucchieri;
– società "Digi Motors S.r.l.s.", con sede in Piacenza, attività di vendita e noleggio di autovetture senza conducente, trattori, motocicli, roulotte e barche;
– impresa individuale di "Candiloro Erminia", attività di "commercio al dettaglio prodotti per agricoltura, giardinaggio", con sede in Polistena;
– impresa individuale "Circosta Market di Circosta Claudio", con sede in Polistena, attività in esercizio di vicinato di prodotti alimentari: pane, pasta, salumi, formaggi, frutta e verdura;
– società "Edil Sud S.a.s. di Ierace Fabio & C.", con sede in Polistena, attività di lavori generali di costruzione edifici e lavori di ingegneria civile;
– impresa individuale "Sposato Giovanni", con sede in Taurianova, attività di costruzione di edifici residenziali e non residenziali;
– società "Impresa Edile Sposato Giovanni S.r.l. a socio Unico" con sede in Taurianova, attività di costruzione di edifici residenziali e non residenziali;
– impresa individuale "Edil Costruzioni di Sposato Francesco Domenico" con sede in Taurianova, attività di costruzione e opere di ingegneria civile.

I nomi degli arrestati 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobili e imprese, il tesoro da 5 milioni sequestrato alle 'ndrine Longo - Versace

ReggioToday è in caricamento