Occupazione abusiva di immobili, furti di acqua e luce: 11 persone finiscono nei guai

Stretta della polizia locale in città. Controlli anche al mercato di Botteghelle. Gli agenti hanno sequestrato oltre 800 pezzi di merce venduta abusivamente

La merce sequestrata

Occupazione abusiva di immobili, furti di acqua e corrente elettrica nel quartiere Ciccarello. Per questi reati, undici persone sono state denunciate dalla polizia locale, guidata dal comandante Salvatore Zucco. 

I fatti

Nei giorni scorsi, un'aliquota attinente ai comandi di zona, nell'ambito di un ampio servizio interforze, ha denunciato, quattro persone per occupazione abusiva di immobile pubblico, quattro per furto aggravato di acqua e tre per furto aggravato di energia elettrica.

Il servizio, coadiuvato anche dai tecnici Enel si è svolto in uno stabile di edilizia residenziale pubblica di proprietà del Comune. "Le attività - spiegano dal comando "Macheda-Marino" - hanno consentito di accertare che i nuclei familiari relativi ai soggetti deferiti sono costituiti in larga parte da giovani coppie con figli minori".
Degli accertamenti è stato fornita dettagliata informativa, oltre che all'autorità giudiziaria, anche agli uffici comunali competenti per l'attivazione di ogni azione amministrativa e tributaria di competenza. 

Controlli al mercato di Botteghelle

Continuano senza sosta le attività della municipale per il ripristino del decoro urbano e del controllo dell'osservanza delle norme a tutela dell'igiene e della libera concorrenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dodici agenti, agli ordini del dott. Giordano, hanno eseguito controlli massivi al mercato di Botteghelle. Le attività hanno consentito la pedissequa osservanza dell'ordinanza che ha statuito la nuova disposizione degli stand di vendita. I vigili hanno sorpreso un venditore abusivo extracomunitario che si è dato a precipitosa fuga senza riuscire ad evitare il sequestro di oltre 800 pezzi, eseguito dalla polizia locale secondo le norme vigenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Calabria, terra mia", alla Festa del Cinema di Roma la presentazione del corto di Muccino

  • Nuove misure contro il Coronavirus, verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • La Calabria verso il coprifuoco e la chiusura delle scuole: in arrivo nuova ordinanza regionale

  • Regione Calabria, possibili nuove elezioni in primavera 2021: quale sarà il "dopo Santelli"?

  • Falcomatà battezza la sua nuova giunta: "Capaci di vincere le partite più difficili"

  • Chiusa autocarrozzeria abusiva, proprietario denunciato anche per furto di acqua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento