rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Svolta nelle indagini

Omicidio Morelli, arrestato a Catanzaro il cognato della vittima

I fatti si sono verificati giovedì scorso nel rione Marconi di Reggio Calabria dopo una lite. Il giovane, freddato a colpi di arma da fuoco, è deceduto al suo arrivo al Grande ospedale metropolitano

La polizia ha arrestato all'alba di questa mattina, a Catanzaro, nel quartiere Aranceto, Damiano Bevilacqua, sospettato dagli inquirenti di essere il presunto autore dell'omicidio di Antonio Morelli, il 28enne, freddato a colpi di arma da fuoco, nel rione Marconi a Reggio Calabria e deceduto poi al Grande ospedale metropolitano.

L'uomo, cognato della vittima, fuggito subito dopo il crimine, era ricercato dalla Squadra mobile della Questura reggina. Sembra si fosse rifugiato a casa di un amico rom. L'omicidio, secondo quanto è emerso dai primi accertamenti, sarebbe avvenuto nel corso di una lite scatenatasi dopo un diverbio avvenuto in mattinata tra la sorella della vittima ed il marito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Morelli, arrestato a Catanzaro il cognato della vittima

ReggioToday è in caricamento