Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Operazione "Consegne a domicilio", disposta la scarcerazione di Carmelo Motta

Il giovane catanese era stato arrestato nell'ambito dell'operazione della Guardia di finanza che aveva acclarato i rapporti fra le famiglie mafiose siciliane e la 'ndrangheta per le partite di sostanze stupefacenti

Gli uomini della Guardia di finanza

Il Tribunale del Riesame di Catania ha disposto l’immediata scarcerazione di Carmelo Motta. Il 35enne catanese era stato arrestato nell’ambito dell’operazione “Consegna a domicilio”: l’inchiesta della guardia di finanza di Catania, che ha portato all’arresto di 11 persone, ed ha messo in evidenza le capacità dello cosche reggine di approvvigionare consorterie mafiose oltre Stretto di ogni tipo di sostanza stupefacente. 

Il Tribunale del Riesame, cui si era rivolto l’avvocato Salvatore Ganci: il difensore di fiducia di Carmelo Motta, ha escluso i gravi indizi di colpevolezza relativamente alla contestazione di associazione per delinquere e ritenuto l’insussistenza delle esigenze cautelari che avevano determinato la misura cautelare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Consegne a domicilio", disposta la scarcerazione di Carmelo Motta

ReggioToday è in caricamento