'Ndrangheta, il re delle scommesse online estradato in Italia e sottoposto ai domiciliari

L’imprenditore Antonio Ricci, 43 anni, è coinvolto nell’operazione "Galassia". Il gip di Reggio Calabria ha concesso i domiciliari dopo l’esclusione dell’aggravante mafiosa stabilita dal Tribunale del Riesame

Sarà presto estradato in Italia l’imprenditore Antonio Ricci, 43 anni, coinvolto nell’operazione "Galassia" che, nel 2018, ha portato a numerosi arresti per associazione a delinquere nel settore della scommesse online.

Gli arresti domiciliari sono stati disposti dal gip del tribunale di Reggio Calabria. Fermato poco prima di Natale a Malta, dove risiede da dieci anni, l’indagato secondo quanto riporta l'agenzia Agimeg "non si è opposto alla richiesta di estradizione presentata dalle autorità italiane ai giudici maltesi". 

Il gip di Reggio Calabria, con il parere favorevole della Procura antimafia, ha concesso gli arresti domiciliari dopo l’esclusione dell’aggravante mafiosa stabilita dal Tribunale del Riesame reggino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Che senso ha rimanere, se a far rumore è solo il mare?": la lettera di una reggina alla sua città

  • Regionali, Callipo a Salvini: "Mi vergogno dei politici che stringono patti con la 'ndrangheta"

  • Incidente sull'A2 tra Palmi e Gioia Tauro: morto un 19enne, feriti due carabinieri

  • Incidente a Bova Marina, travolto e ucciso da un'auto mentre attraversa la strada

  • ‘Ndrangheta, colpita la cosca Tegano: quattro arresti e numerose perquisizioni

  • Notte di fuoco sul Viale della libertà: 5 auto avvolte dalle fiamme

Torna su
ReggioToday è in caricamento