rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Helios, le pressioni del vicesindaco Neri ad Avr per l'assunzione di un lavoratore

Il rappresentante di Palazzo San Giorgio è indagato per induzione a dare o promettere utilità nell'ambito dell'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia

L'operazione "Helios" della Direzione distrettuale antimafia che ha portato a disporre l'amministrazione giudiziaria per le società Avr e Ase, ha investito anche un altro fedelissimo del primo cittadino Falcomatà. Tra i politici reggiini coinvolti anche il vice sindaco di Reggio Calabria, Armando Neri, indagato per induzione a dare o promettere utilità.

Nell'avviso di conclusioni indagin si legge, "Neri abusando dei pubblici poteri ed esercitando indebite pressioni sui dirigenti della società privata Avr Spa (società che aveva in corso di esecuzione vari appalti per la manutenzione delle strade e per la raccolta dei rifiuti soprattutto con il Comune di Reggio Calabria), induceva l'amministratore delegato Claudio Nardecchia e la dirigente Veronica Caterina Gatto, a dare o promettere indebitamente a lui o ad un terzo l'utilità consistente nell'assunzione (o, per meglio dire, nella rinnovazione del contratto di lavoro a tempo determinato in scadenza in favore) di G.C.I., da lui stesso "raccomandato", presso la società Avr Spa o altra società del gruppo (ad esempio la Ase - Autostrade Service-Servizi al territorio Spa, società interamente controllata dalla Avr e di cui era amministratore delegato lo stesso Nardecchia)".

In questo modo, si legge ancora nell'avviso di conclusione delle indagini firmato dai pm Musolino, Ignazitto e Moffa, "procurando a G.C.I. l'immediata utilità consistita nel conseguire indebitamente un nuovo rapporto di lavoro retribuito e a sé stesso l'utilità di accrescere il proprio "peso politico" e aumentare il proprio "peso" elettorale: nello specifico, a seguito della sua opera di induzione, in favore di G.C.I., a cui il contratto non era stato inizialmente rinnovato dall'Avr per la scarsa diligenza e produttività del lavoratore, in data 27.12.2017 veniva stipulato un nuovo contratto con la Autostrade Service-Servizi al Territorio Spa dall'8.01.2018 al 31.03.2018, poi prorogato nell'aprile 2018 fino al 31.12.2018. Fatti commessi a Reggio Calabria nei mesi di dicembre 2017 e aprile 2018".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Helios, le pressioni del vicesindaco Neri ad Avr per l'assunzione di un lavoratore

ReggioToday è in caricamento