Cronaca

Emergenza Covid al Gom, ordinanza del sindaco Falcomatà: "Situazione al collasso"

Il provvedimento è stato emanato per via del forte aumento di contagi che si sta registrando negli ultimi giorni. Il primo cittadino chiede all'Asp di trasferire i pazienti meno gravi ricoverati al Gom al centro Covid di Gioia Tauro

Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà ha emesso questa sera un'ordinanza chiedendo all'Azienda sanitaria provinciale di trasferire i pazienti meno gravi ricoverati al Grande ospedale metropolitano al centro Covid di Gioia Tauro.

Lo ha annunciato lo stesso Falcomatà con un video su Facebook al termine di una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Il sindaco ha parlato di decisione concertata e condivisa con il prefetto Massimo Mariani, giunta in presenza di una "situazione al collasso".

Il sindaco, citando i dati di giovedì 11, ha ricordato gli 824 casi di Coronavirus in città ed i 2.393 complessivi dell'area metropolitana. Da qui la decisione di trasferire parte dei pazienti del Gom a Gioia Tauro che, ha detto Falcomatà, l'Asp "aveva assicurato essere pronto per sabato prossimo. Asp che ancora non ha fatto sapere niente". Anche per evitare, ha aggiunto il sindaco, che il Gom chiuda i reparti no Covid "cosa che non è possibile".

Falcomatà ha anche annunciato che domattina valuterà la situazione delle scuole con la task force del Comune e che domani emetterà un'ordinanza per la loro chiusura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Covid al Gom, ordinanza del sindaco Falcomatà: "Situazione al collasso"

ReggioToday è in caricamento