rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
L'intervento

Detenuto tenta suicidio in reparto: salvato dalla polizia penitenziaria

Il segretario regionale del sindacato Osapp Policaro afferma: "Il Governo deve dare assoluta priorità al sistema penitenziario"

Ha cercato di torgliersi la vita mentre era ricoverato all'ospedale, un detenuto di alta sicurezza ma è stato salvato dagli agenti della polizia penitenziaria. Gli agenti lo hanno trovato che stava  tentando di impiccarsi con le lenzuola e sono riusciti così a salvare la vita al detenuto. 

A darne notizia è Maurizio Policaro, segretario regionale del sindacato Osapp. "Nella circostanza - afferma Policaro in una nota - deve ancora una volta necessariamente evidenziarsi l'alta professionalità della Polizia penitenziaria che nonostante le gravissime carenze degli organici continua a mettere in campo professionalità e non solo per la salvaguardia della vita umana". 

"La regione Calabria necessita di concreti ed effettivi interventi che oggi ribadiamo sono indispensabili. Le recenti assegnazioni di poliziotti hanno coperto solo un minimo delle necessita territoriali che purtroppo determinano eccessivi esposizioni di rischio degli addetti ai lavori , in particolar modo per la polizia penitenziaria. Il Governo e la nuova compagine politica deve dare assoluta priorità al sistema penitenziario, aspettiamo fatti concreti e non più parole. Alla presidente Giorgia Meloni, al ministro della Giustizia Carlo Nordio e i suoi sottosegretari chiediamo semplicemente consequenzialità agli annunci fatti e interventi immediati, pena, maggiori e più gravi conseguenze". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto tenta suicidio in reparto: salvato dalla polizia penitenziaria

ReggioToday è in caricamento