Giovane melitese muore al Grande ospedale metropolitano dopo venti giorni di ricovero

I genitori, allarmati dal fatto che la figlia non rispondesse al telefono, hanno avvisato i sanitari dell'ospedale metropolitano che l'hanno trovata senza vita in reparto

Il Grande ospedale metropolitano

Giuseppina Siviglia, 35 anni, da tutti conosciuta come Giusi, si è spenta improvvisamente al Grande ospedale metropolitano, dove si trovava ricoverata per un problema di salute.

La morte della giovane melitese è stata improvvisa. Giusi Siviglia era ricoverata al Gom da circa venti giorni. Da quello che si è potuto apprendere la giovane, durante la sua degenza ospedaliera, era passata prima dal reparto malattie infettive e, successivamente, in quello di neurologia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarebbero stati i genitori, insospettivi dalle mancate risposte della giovane al telefono, a mettere sul chi va là i sanitari dell’ospedale che, ricevuta la segnalazione, hanno trovato la giovane donna ormai morta sul proprio lettino d’ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, l'Ue "promuove" la Calabria: unica regione in Italia a ottenere il bollino verde

  • "Calabria, terra mia", alla Festa del Cinema di Roma la presentazione del corto di Muccino

  • Nuove misure contro il Coronavirus, verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Regione Calabria, possibili nuove elezioni in primavera 2021: quale sarà il "dopo Santelli"?

  • Le misure della stretta contro il Coronavirus in arrivo oggi: nuovo decreto del premier Conte

  • Chiusa autocarrozzeria abusiva, proprietario denunciato anche per furto di acqua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento