rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
La manifestazione

A Palazzo Alvaro una mostra di abiti ispirati a Versace

Presentato il ricco calendario di iniziative promosse in occasione dell'anniversario della nascita del mastro

La sala Boccioni di Palazzo Alvaro sarà la location per l'esposizione di una mostra di abiti ispirati allo stile di Gianni Versace e realizzati da stilisti reggini e calabresi. L'iniziativa si inserisce nel quadro delle celebrazioni promosse dal Club Unesco Re Italo di Reggio Calabria, in collaborazione con altre associazioni e realtà attive sul territorio metropolitano, in occasione dell'anniversario della nascita del grande stilista reggino, nato il 2 dicembre del 1946.

La mostra di abiti rimarrà esposta a Palazzo Alvaro a partire da oggi 25 novembre fino a giovedi 1 dicembre. 

Questa mattina nella sala biblioteca Gilda Trisolini si è svolta la presentazione delle iniziative, alla presenza dei promotori e del sindaco facente funzioni Carmelo Versace, che ha salutato positivamente l'organizzazione della kermesse, che per circa una settimana riporterà i riflettori sull'arte sublime del maestro ed illustre concittadino Gianni Versace, coinvolgendo associazioni ed operatori del settore.

"E' una iniziativa di grande valore culturale - ha affermato Versace portando i saluti alla vasta platea di operatori del settore moda - un ulteriore segno di attivismo sul nostro territorio che punta a rendere omaggio ad un personaggio illustre, che ha avuto il merito di portare la nostra città nei contesti internazionali più prestigiosi e che forse, da reggini, non riusciamo ancora a celebrare abbastanza. Ringrazio i promotori di questa attività la cui organizzazione va avanti ormai da lungo tempo e che ha prodotto un calendario di iniziative che non solo celebrano il maestro Gianni Versace ma che puntano a riviverlo nel quotidiano, promuovendo sul territorio la sua figura come motore di sviluppo di iniziative culturali". 

"Un ringraziamento particolare infine - ha concluso il sindaco facente funzioni - vorrei rivolgerlo a Santo Versace, persona molto attenta che è sempre vicina alle istanze che vengono promosse sul nostro territorio, disponibile a collaborare con le iniziative di valore che si stanno attivando. La nostra sfida è quella di provare a raccontare la nostra terra in maniera differente. E credo che questo obiettivo passi anche dalla rivitalizzazione dei simboli identitari del territorio, tra i quali certamente non può mancare l'arte eterna di un maestro del calibro di Gianni Versace".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Palazzo Alvaro una mostra di abiti ispirati a Versace

ReggioToday è in caricamento