rotate-mobile
Cronaca

Aula di palazzo Campanella: al via il monitoraggio strutturale

Il presidente Mancuso: "Il Consiglio si dota di una tecnologia emergente nell'ambito della sperimentazione ingegneristica"

Tra gli interventi finalizzati alla conservazione, risparmio e miglioramento dell’efficienza energetica di Palazzo Campanella, sede del Consiglio regionale della Calabria, si è proceduto alla sottoscrizione del contratto per la realizzazione del "Sistema di monitoraggio strutturale dell’Aula consiliare Francesco Fortugno".

Il settore tecnico, diretto  dall’architetto Gianmarco Plastino, nel dare seguito all’attuazione del documento programmatico approvato dall’ufficio di presidenza, ha provveduto alla consegna del servizio e all’avvio delle attività di monitoraggio strutturale. 

"Si tratta - spiega il presidente Filippo Mancuso - di implementare un sistema tecnologico che consente di raccogliere dati in tempo reale sullo stato di una struttura, attraverso l'utilizzo di sensori connessi alla rete internet. Attraverso la realizzazione di questo intervento, il Consiglio regionale si dota di una tecnologia emergente nell’ambito della sperimentazione ingegneristica, che permette di monitorare continuamente le dinamiche in esercizio di un organismo edilizio, rilevando anticipatamente eventuali problemi, riducendo il rischio di incidenti e garantendo la sicurezza delle persone e delle attività".

Mancuso aggiunge: "I benefici dell'utilizzo di questo sistema sono notevoli. Non solo in termini di sicurezza, ma anche di efficienza e di risparmio economico. La raccolta di una grande quantità di dati, che possono essere analizzati per prevenire eventuali criticità e programmare interventi di manutenzione, consente, infatti, la riduzione dei costi di manutenzione e il miglioramento dell'efficienza. Il segnale che vuole dare l’Ente è di utilizzare le tecnologie più avanzate nel campo dell’ingegneria civile, attraverso l’implementazione di un modello che può essere applicato su altri edifici pubblici".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aula di palazzo Campanella: al via il monitoraggio strutturale

ReggioToday è in caricamento