Domenica, 14 Luglio 2024
La cerimonia

Quattordici nuovi ferrovieri di Trenitalia giurano a Palazzo San Giorgio

Il sindaco Falcomatà: "Vi auguro di lavorare con disciplina e onore, ma di metterci dentro la passione che vi ha portato a questo traguardo"

Il salone dei Lampadari Italo Falcomatà ha ospitato il giuramento dei quattordici nuovi assunti da Trenitalia. Alla cerimonia ha presenziato il sindaco Giuseppe Falcomatà che ha chiarito: "Sono felice che questo giuramento sia fatto a palazzo San Giorgio per me è sempre una forte emozione, non solo da sindaco, perché guardando queste divise il richiamo familiare è fortissimo.

La mia famiglia, come anche tante altre, deve molto a quella che oggi è Trenitalia. Con due zii in ferrovia so benissimo cosa significa lavorare per questa grande famiglia. Oggi per voi inizia un percorso nuovo che è frutto di sacrifici, studio e di impegno vostro e delle vostre famiglie.

Spesso, vedendo qualcuno dei nostri amici, dei colleghi o compagni di scuola, si è portati a pensare che la realizzazione lavorativa e professionale possa concretizzarsi se si conosce qualcuno. La vostra presenza qui invece è la dimostrazione che il merito, presto o tardi, premia e che nella vita si va avanti perché si sa fare qualcosa e non perché si conosce qualcuno".

"Oltre al giuramento - ha aggiunto il primo cittadino - vi auguro di mettere nel vostro lavoro ciò che la nostra Costituzione prevede per tutte le persone che svolgono degli incarichi o servizi pubblici per lo Stato. Vi auguro di farlo con disciplina e onore, come recita la Costituzione, ma anche di metterci dentro tutta la passione che vi ha portato a questo traguardo.

Non dimenticate mai le tappe che vi hanno portato qui, ma soprattutto vedete questo non come un punto di arrivo ma come un punto di partenza. Iniziate adesso ma avete capacità e possibilità di fare carriera all’interno delle Ferrovie è tantissima e io ve lo auguro di cuore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattordici nuovi ferrovieri di Trenitalia giurano a Palazzo San Giorgio
ReggioToday è in caricamento