Palmi, donna tenta il suicidio lanciandosi nel vuoto: salvata dalle forze dell'ordine

La giovane di 48 anni, per problemi familiari, aveva deciso di farla finita dalla villa comunale Mazzini ma gli agenti intervenuti l'hanno convinta a desistere e l'hanno accompagnata in ospedale

La villa comunale di Palmi

Aveva deciso di farla finita, aveva scelto di farlo lanciandosi nel vuoto scavalcando il muro di cinta della Villa comunale Giuseppe Mazzini di Palmi: il balcone che si apre sulle isole Eolie a strapiombo sulla città per diverse decine di metri.

L’insano gesto di una giovane donna palmese di 48 anni, però, non ha avuto il tragico epilogo per la prontezza di spirito e la professionalità delle forze dell’ordine del posto.

La donna, nel primo pomeriggio di lunedì, era stata notata da un agente della polizia locale di Palmi aggirarsi nei pressi del parapetto della villa comunale, minacciando di gettarsi nel vuoto.

L’agente della municipale ha, immediatamente, avvertito i carabinieri della locale compagnia, gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza e gli uomini del distaccamento dei vigili del fuoco di Palmi.

Allo stesso tempo il vigile urbano, insieme ai colleghi delle altre forze dell’oridne, hanno provveduto ad avviare una conversazione con la donna al fine di distoglierla dal suo intento.

Dopo un breve colloquio di mediazione intrapreso con la donna, le forze dell’ordine sono riuscite ad afferrarla da un braccio e portarla in salvo.

Una volta al sicuro e incolume, l’interessata è stata trasportata all’ospedale di Polistena dal personale sanitario del 118, per gli accertamenti del caso.

La prontezza delle forze dell’ordine, che si sono coordinate nell’intervento al fine di salvaguardare la vita della malcapitata, ha scongiurato il verificarsi di una terribile disgrazia, originata verosimilmente da problemi di natura familiare della donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guido Longo verso la Calabria, primo obiettivo: riaprire gli ospedali chiusi

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Qualità della vita, Reggio Calabria scala la classifica e conquista il 78esimo posto

  • Reggio e la Calabria in zona arancione da domenica 29 novembre: ecco cosa cambia

  • Ospedali e Covid, l'allarme di Amodeo: "Asp reggina impermeabile a ogni proposta"

  • Maltempo, il vento soffia su Reggio: albero si abbatte nel parcheggio del Cedir

Torna su
ReggioToday è in caricamento