rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Il traguardo

Cento candeline per la signora Paola: gli auguri della città

La signora Arcudi è stata festeggiata dai familiari, da don Giacomo D'Anna e dall'assessore comunale Delfino

Ha soffiato le candeline nonna Paola insieme ai suoi familiari e a don Giacomo D'Anna, parroco dell'Itria. E' arrivato anche l'assessore comunale al welfare Demetrio Delfino, a nome dell'amministrazione comunale tutta, per omaggiare Paola Maria Arcudi di una targa ricordo e portare gli auguri della città per i suoi cento anni: è nata il 19 novembre del 1922. 

Ha attraversato un secolo e ha vissuto il cambiare della storia nonna Paola, sempre tenendo come punto fermo la sua grande fede. Così anche nel suo centesimo compleanno ecco la signora, elegante come sempre, ha pregato e cantato grazie ad un momento guidato da don D'Anna a cui hanno preso parte anche molte amiche e amici della parrocchia dell'Itria.

                  Paola Arcudi e Demetrio Delfino

Nella sua lunga vita la signora Arcudi, infatti, ogni pomeriggio partecipava alla celebrazione eucaristica in parrocchia e adesso, che le uscite sono più limitate, ecco che ricorda con lucidità e precisione le preghiere ed i canti. 

A casa della signora Paola si è vissuto un momento molto emozionante, una festa dove si è percepito l'affetto e la stima per la nonnina centenaria che ha sempre dedicato la sua vita alla famiglia e all'amore per i suoi cari. Adesso ha ancora traguardi da raggiungere: dopo aver visto i tanti nipoti sposarsi e diventare genitori, adesso sogna di veder crescere i pronipoti: i piccoli Adriano e Amanda. Auguri nonna Paola!

Paola Arcudi e don Giacomo D'Anna

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cento candeline per la signora Paola: gli auguri della città

ReggioToday è in caricamento