Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Centro

Pari opportunità, Nucera: "Un concorso sulla pace per le scuole"

La commissione in occasione della Giornata Internazionale ha incontrato vari rappresentanti internazionali

La  Commissione pari opportunità, pace, diritti umani, relazioni internazionali e immigrazione del comune di Reggio Calabria, in occasione della Giornata Internazionale della Pace, ha audito Gabriella Mieli Universal Peace Federation, responsabile relazioni esterne ed internazionale UPF Italia, Miriam Ajaskierowcz Arman Ambasciatrice di pace, Giorgio Gasperoni UPF Repubblica di San Marino e Direttore Responsabile della rivista “Voci di Pace”, Vincenzo Leggio UPF Zurigo ed Elisabetta Marcianò artista e promotrice dei siti archeologici di Reggio Calabria. 

"Gli obiettivi dell'incontro sono molteplici -spiega Lucia Anita Nucera- innanzitutto sensibilizzare la cittadinanza su questa importante giornata che testimonia  la necessità di un impegno comune a garanzia della ricerca  e del mantenimento della pace tra i popoli. Dal punto di vista pratico-continua la presidente-il nostro intento è di proporre la Peace Road della città metropolitana di Reggio Calabria, con l' istituzione di un coordinamento di ambasciatori di pace e la firma di un Protocollo Internazionale con tutte le città del 38esimo Parallelo". 

"Infine-conclude Lucia Anita Nucera- lanceremo un  concorso per tutte le scuole di ogni ordine e grado dal titolo "Lavoriamo per la Pace", attraverso cui gli studenti avranno la possibilità di inviare alla Commissione testi, disegni, elaborati, poesie ecc. sul tema della pace. La consegna dei lavori sarà entro il 31 dicembre 2021".

Nei giorni 20-21 il Castello Aragonese è stato illuminato con diversi colori proprio per ricordare e sensibilizzazione la cittadinanza sulla Giornata Internazionale della Pace e in contemporanea, sulla Giornata Mondiale dell'Alzheimer di cui la Commissione si occuperà nelle prossime sedute.Nel corso della Commissione, Miriam Ajaskierowcz Arman nell'evidenziare il grande successo e il messaggio positivo di trasmissione di valori del primo concorso della Shoah da lei promosso,  ha presentato la  seconda edizione.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pari opportunità, Nucera: "Un concorso sulla pace per le scuole"

ReggioToday è in caricamento