Giovedì, 18 Luglio 2024
Il caso

Parrocchie, il vescovo Morrone revoca la nomina a don Perrello

Il presule ha scelto di annullare l’incarico conferito al sacerdote reggino per ridare serenità allo stesso presbitero e alla comunità parrocchiale

Monsignor Fortunato Morrone, arcivescovo metropolita della diocesi di Reggio Calabria-Bova, attraverso una nota dell'ufficio diocesano, comunica di aver revocato la nomina del sacerdote Carmelo Perrello ad amministratore parrocchiale di Santa Maria del Buon Consiglio in Concessa. La revoca è stata resa nota nei giorni scorsi al sacerdote interessato e al consiglio pastorale parrocchiale di Concessa.

Il presule, che nel determinare il provvedimento di nomina di Perrello ha agito in osservanza alla vigente legislazione civile, canonica e nel rispetto delle indicazioni ricevute dal dicastero per la dottrina della fede della Santa Sede, ha comunque scelto di annullare l’incarico conferito al sacerdote reggino per ridare serenità allo stesso presbitero e alla comunità parrocchiale.

Monsignor Morrone, infine, continua la nota della diocesi "chiede scusa a tutti coloro che avessero trovato motivi di apprensione o di scandalo al riguardo della suddetta nomina ed, allo stesso tempo, intende ribadire la propria paterna vicinanza spirituale ed attenzione pastorale alla comunità di Santa Maria del Buon Consiglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parrocchie, il vescovo Morrone revoca la nomina a don Perrello
ReggioToday è in caricamento