rotate-mobile
Palazzo San Giorgio

Patto x il cambiamento: "Maggioranza prosegua coesa"

"L'assegnazione delle nuove deleghe fuori giunta rispecchia l'impostazione amministrativa che dà grande spazio all'esperienza del civismo"

"L'assegnazione delle deleghe a Palazzo San Giorgio e Palazzo Alvaro deve rappresentare una nuova importante spinta propulsiva all'azione amministrativa della maggioranza, che deve ritrovare nell'attività di servizio nei confronti della comunità reggina lo spirito di coesione necessario a portare avanti il percorso politico dettato dal mandato che i cittadini hanno affidato al sindaco Falcomatà alle scorse elezioni, ed oggi interpretato dai due facenti funzione", è quanto sostiene in una nota il movimento politico Patto x il Cambiamento guidato dal presidente Antonio Sapone, lista civica che fa parte della compagine politica che oggi costituisce la maggioranza consiliare al Comune di Reggio Calabria e alla Città Metropolitana di Reggio Calabria. 

"I sindaci ff Brunetti e Versace - afferma - hanno dimostrato in questi mesi di saper tenere la barra dritta rispetto alle priorità assegnate dal programma amministrativo fissato dalle linee di mandato del sindaco Falcomatà. L'assegnazione delle nuove deleghe fuori giunta rispecchia questa impostazione amministrativa, dando grande spazio all'esperienza del civismo, che fa leva sulle competenze e le esperienze presenti in Consiglio comunale, attraverso i consiglieri delegati ai quali rivolgiamo i migliori auguri di buon lavoro, e che risulta fondamentale nell'ottica di un rapporto di rappresentanza sempre più stretto con le istanze dei territori, tanto nel comune capoluogo che sul comprensorio metropolitano. D'altronde l'adesione al progetto amministrativo della maggioranza di due nuovi consiglieri, uno alla Città Metropolitana, Rudi Lizzi, ed uno al Comune, Gianluca Califano, cui è rivolto il nostro benvenuto, dimostra la capacità attrattiva di un progetto amministrativo che sta continuando a crescere nel solco tracciato a suo tempo nel momento elettorale ed avviato dal sindaco Falcomatà". 


"Il rapporto con le periferie, il miglioramento dei servizi, la capacità di utilizzare al meglio le grandi opportunità offerte del Piano nazionale di ripresa e resilienza, tanto sulla transizione ambientale quanto sul sostegno alle fasce più fragili della popolazione ed in generale al mondo del lavoro ed al tessuto socioeconomico e produttivo, devono essere le priorità di questa importante e delicata fase di ripresa dopo la crisi pandemica. Siamo certi - conclude Patto x il Cambiamento - che il lavoro meticoloso portato avanti dalle due compagini amministrative, tanto al Comune quanto alla Città Metropolitana, continuerà ad interpretare in maniera puntuale il desiderio di crescita espresso dalla nostra comunità. In attesa che il sindaco Falcomatà torni ad operare, speriamo al più presto, nel pieno delle sue funzioni, alla guida del percorso cui è stato chiamato dai cittadini alle scorse elezioni comunali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patto x il cambiamento: "Maggioranza prosegua coesa"

ReggioToday è in caricamento