rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
La decisione / Centro

Violento pestaggio sul lungomare: indagini chiuse per sei giovani

L'aggressione è avvenuta il 31 luglio scorso ai danni di un ragazzo residente in un centro della provincia. Le indagini sono state svolte dalla squadra mobile della Questura di Reggio Calabria

La procura della Repubblica di Reggio Calabria e la procura della Repubblica per i Minorenni di Reggio Calabria hanno emesso due avvisi di chiusura delle indagini nei confronti di sei giovani, quattro maggiorenni e due minorenni, indagati per il reato di lesioni personali pluriaggravate in concorso, commesso il 31 luglio 2022 in Reggio Calabria ai danni di un ragazzo residente in un centro della provincia.

Si tratta del feroce pestaggio posto in essere da un gruppo di giovani ai danni di un giovane sul lungomare di Reggio Calabria, fatto, spiega la procura in una nota "che molto scalpore ha suscitato per l’inusitata violenza dell’aggressione, effettuata da molte persone a colpi di sedia, di casco e con calci e pugni, tutti indirizzati nei confronti di una sola persona che cercava solo di sfuggire alla furia degli assalitori, come documentato in un video girato da un passante che è diventato virale sulla rete".

Le indagini, coordinate all’unisono dai due uffici di procura competenti, sono state svolte con grande tempestività ed efficacia dalla Squadra mobile della Questura reggina, che nel volgere di pochi giorni è riuscita con paziente e meticoloso lavoro a identificare alcuni dei soggetti ritenuti autori del grave fatto.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e la effettiva colpevolezza degli indagati dovrà essere in seguito vagliata dal competente giudice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violento pestaggio sul lungomare: indagini chiuse per sei giovani

ReggioToday è in caricamento