rotate-mobile
La programmazione

MetroCity protagonista in tutti gli eventi del piano fieristico 2022

Con la Bit e, per la prima volta, Vinitaly, inizia il percorso dell’Ente lungo i più importanti appuntamenti nazionali dei settori turismo ed enogastronomia, Versace: "Azione ambiziosa a sostegno delle imprese e dei processi di internazionalizzazione"

Sarà una stagione particolarmente intensa e ricca di appuntamenti di alto profilo quella che si aprirà domenica 10 aprile per la Città metropolitana di Reggio Calabria, nell'ambito del calendario fieristico che l'Ente ha predisposto in questi mesi con il preciso obiettivo di valorizzare al meglio il patrimonio turistico e culturale e il tessuto enogastronomico del territorio metropolitano.

Un percorso che mai come quest'anno vede impegnata la Metrocity in tutti i principali circuiti del Paese nei quali sarà presente, come di consueto, con propri stand, allestimenti e spazi promozionali. Lo sforzo profuso per questa nuova stagione, tra le altre cose, punta con decisione sul versante dell’internazionalizzazione delle imprese, nel quadro di un'azione integrata di marketing finalizzata al rilancio dell'offerta turistica, specie in vista della stagione estiva, e delle produzioni d'eccellenza del territorio, in ambito enogastronomico ed artigianale.

Si parte domenica 10 aprile con due appuntamenti storici e di rilevanza strategica come la Borsa internazionale del turismo di Milano e Vinitaly. Successivamente, dal 3 al 6 maggio, sarà la volta del Cibus di Parma l'evento di riferimento per il comparto agroalimentare italiano e sempre nello stesso mese, dal 13 al 15, Olio Capitale, la più importante fiera di settore interamente dedicata alle migliori produzioni di olio extravergine d'oliva che si tiene ogni anno a Trieste.

In date ancora da definire, inoltre, l'Ente sarà presente al Salone internazionale del Gusto di Torino e alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum. L’agenda sarà piena fino agli ultimi mesi dell'anno con gli impegni di ottobre in occasione del TTG Travel Experience di Rimini e dicembre a Milano per Artigiano in Fiera.

"Si entra finalmente nel vivo di un’articolata ed ambiziosa azione sui cui questa amministrazione, di concerto con gli uffici del Settore Sviluppo economico guidati dalla dirigente Giuseppina Attanasio, sta lavorando intensamente da diversi mesi. Un lavoro di programmazione ragionato e mirato che ha abbracciato le sfide e soprattutto le istanze che sono arrivate dal tessuto produttivo e imprenditoriale locale, nel quadro del percorso partecipato che stiamo portando avanti insieme alle rappresentanze del settore produttivo".

È quanto dichiara il sindaco facente funzioni della Città metropolitana, Carmelo Versace, rimarcando la portata dell’investimento compiuto dall’Ente per “riuscire a svolgere un ruolo da protagonista in tutti i più prestigiosi eventi fieristici, peraltro in un anno importantissimo per il nostro territorio come quello che celebra il cinquantesimo del ritrovamento dei Bronzi".

Una spinta ulteriore, dunque, in questa direzione viene anche dal piano fieristico "che ci consente di rilanciare con maggiore efficacia – evidenzia l’inquilino di Palazzo Alvaro - l’attività di marketing territoriale e di promozione del patrimonio culturale e paesaggistico della Città metropolitana, all’interno dei più influenti circuiti turistici nazionali ed internazionali. Era proprio questo ciò che ci chiedevano da tempo le aziende, ovvero ampliare il più possibile il ventaglio delle opportunità e supportare in modo concreto la delicata fase di ripartenza post pandemica".

In questo contesto, si passa dalla presenza in cinque manifestazioni del 2021 alle otto di quest’anno, segnando anche per la prima volta nella storia dell’Ente, la partecipazione al Vinitaly. "E ritengo sia fondamentale anche il grande lavoro compiuto sul terreno dell'internazionalizzazione, - conclude Versace - vero valore aggiunto dell'intera strategia fieristica. Nella consapevolezza che tale processo rappresenti la chiave per far compiere un deciso salto di qualità alle imprese reggine, in termini di maggiore capacità competitiva, acquisizione di nuove competenze manageriali e relazioni commerciali con i principali player di settore. Tasselli imprescindibili per consentire alle nostre realtà produttive di conquistare spazi e opportunità sui mercati italiani ed esteri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MetroCity protagonista in tutti gli eventi del piano fieristico 2022

ReggioToday è in caricamento