rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
La consegna / Placanica

Placanica, donato un defibrillatore al santuario di Nostra Signora dello Scoglio

Il presidente dell'Istituto nazionale Azzurro Festicini lo ha consegnato al vescovo Oliva

Presso il santuario di Nostra Signora dello Scoglio, a Santa Domenica nel comune di Placanica, l’Istituto Nazionale Azzurro, presieduto dal suo fondatore e presidente Lorenzo Festicini con il suo vice Antonello Faraone e il consiglio direttivo, ha donato alla diocesi di Locri-Gerace un defibrillatore di ultima generazione da destinare al Santuario, che durante l’anno registra moltissime presenze di fedeli e dunque uno strumento assolutamente utile, in caso ce ne sia necessità.

Il vescovo Francesco Oliva ha ringraziato il presidente Festicini e i membri dell’Istituto per la pronta e generosa risposta. Il Presidente ha ricordato l’impegno dell’Inaa favore delle persone che soffrono e dei luoghi di interesse religiosi, culturali  e che ogni aiuto passa sempre attraverso le diocesi. 

La Messa, officiata per l’evento da M. P.  Giulio Cerchietti, officiale della congregazione per i vescovi, è stata seguita da numerosi fedeli che durante l’omilia hanno potuto ascoltare  una lectio magistralis sulla  figura di S. Giovanni Paolo II e la sua grande devozione alla Madonna. La meditazione si è ispirata sullo stemma episcopale del grande pontefice: Totus tuus. 

Al rito religioso è stato presente anche fratel Cosimo, proprio a lui, ormai mezzo secolo fa, fu chiesto di costruire il santuario, in quella zona forse più arida della Calabria ionica. In chiusura, Giuseppe Cavallo responsabile della sicurezza del Santuario, ha ringraziato il vescovo che attraverso, l’Istituto nazionale azzurro ha donato questo importante strumento sanitario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Placanica, donato un defibrillatore al santuario di Nostra Signora dello Scoglio

ReggioToday è in caricamento