Trovato con un fucile ad aria compressa modificato, arrestato giovane disoccupato

L'arma aveva una molla capace di esprimere una potenza molto superiore a quella prevista dalla costruzione dell'arma ed è considerato di natura clandestina

Il fucile modificato

I carabinieri della compagnia di Roccella Jonica, assieme ai Cacciatori di Calabria hanno arrestato C. P., trentunenne, disoccupato di Placanica, con l’accusa di detenzione di arma clandestina. Nel corso dei servizi perlustrativi rivolti alle aree rurali del territorio, nella mattinata di ieri i carabinieri hanno eseguito alcune perquisizioni finalizzate alla ricerca di armi e droga nelle campagne di Titi, impervia frazione di Placanica.

Nell’ambito dei controlli i militari hanno rinvenuto all’interno della camera da letto dell’uomo un fucile ad aria compressa calibro 4,5 che opportunamente sottoposto ad accertamenti balistici è risultato modificato, infatti la molla al suo interno era capace di esprimere una potenza ben al di sopra del limite previsto dalla legge, pari circa a 20 joule.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fucile, considerato una vera e propria arma clandestina, è stato sottoposto a sequestro. Il giovane già noto ai carabinieri che lo avevano arrestato nell’ottobre scorso, quando fu trovato in possesso di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente, è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ndrangheta stragista", Lombardo avvia la requisitoria: "Aspettiamo verità da 819 milioni di secondi"

  • "Mandamento jonico", l'ex sindaco di Roghudi Lorenzo Stelitano ritorna in libertà

  • Aeroporto dello Stretto, da oggi riprendono i voli di Alitalia da Reggio per Roma e Milano

  • Si nascondevano in Germania per sfuggire alla legge, un reggino fra i due italiani estradati

  • Arriva l'ok dell'Enac, dall'aeroporto Tito Minniti si riprende a volare

  • Nuova cosca operativa fra Torino e Cuneo, Polizia e Carabinieri eseguono dodici arresti

Torna su
ReggioToday è in caricamento