Cronaca Centro

Plastic Free, raccolti quaranta sacchi al Lido comunale

Grande successo dell'iniziativa dei volontari che hanno a cuore il bene dell'ambiente. Negli appuntamenti svolti in contemporanea in tutta la Calabria sono state raccolte oltre 10 tonnellate di plastica e rifiuti di ogni genere

I volontari al Lido comunale (foto Emanuela Zucchi pagina Facebook Plastc Free Calabria)

E poi succede che i giovani si ritrovano al Lido comunale chiamati a raccolta dall'evento organizzato dalla onlus Plastic free, per ripulire l'ambiente e liberare la spiaggia dai rifiuti e soprattutto dalla plastica. Un evento organizzato, in contemporanea in tutta la Calabria, e che ha visto più di cinquecento volontari lavorare insieme.

Al Lido comunale sono arrivati per il primo evento regionale in tanti. Hanno indossato la maglietta blu e i guanti e per tre ore hanno lavorato sotto il sole. Un “esercito” di volontari che divertendosi hanno contribuito a smuovere le coscienze, rendendosi parte attiva del cambiamento. 

Un risultato importante, grazie all’organizzazione dei referenti locali Davide Arillotta, Serena Pensabene, Giulia Surace e Ludovica Monteleone, al coordinamento del referente regionale Alberto Fio, al prezioso contributo dell’associazione reggina  Differenziamoci Differenziando  ed agli sponsor che hanno deciso di sostenere la causa, l’azienda vinicola  Ippolito 1845  e  Sud Up.

Plastic free onlus era già stata, nel mese di aprile, al lido e sono tornati domenica scorsa per ripulire un luogo molto amato dai reggini che è in uno stato di grande degrado. Un appuntamento che non è l'unico in città, sono infatti già previsti altri momenti di raccolta.

L’associazione infatti ha in programma un evento giorno 11 luglio presso il lungomare Italo Falcomatà, per un’intensa pulizia del  km più bello d’Italia, dedicata esclusivamente alla raccolta di mozziconi di sigaretta. Per prenderne parte in maniera attiva basterà registrarsi sul sito  plasticfreeonlus.it.

Plastic Free Onlus èn’associazione di volontariato nata il 29 luglio 2019 con l’obiettivo di informare e sensibilizzare più persone possibili sulla pericolosità dell’inquinamento da plastica, in particolare quella da plastica monouso, che non solo inquina bensì uccide. Si sviluppa online e in meno di 2 anni è diventata una realtà sempre più grande e con oltre 900 referenti in tutt’Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Plastic Free, raccolti quaranta sacchi al Lido comunale

ReggioToday è in caricamento