Polimeni rettrice de La Sapienza, Tallini: "E' un orgoglio per tutta la comunità calabrese"

La preside della facoltà di Medicina e Odontoiatria, di origini reggine, è stata eletta alla guida della più grande università d'Europa

Antonella Polimeni (foto Twitter La Sapienza)

"L’elezione della professoressa Antonella Polimeni a rettore dell’Università La Sapienza di Roma, il più grande
ateneo europeo, è un motivo di enorme orgoglio per tutta la comunità calabrese. Un orgoglio che sento il dovere di
esprimere a nome dell’intero Consiglio regionale della Calabria".

Tallini Domenico-2A dirlo, è il presidente Domenico Tallini che aggiunge: "La professoressa Polimeni ha origini orgogliosamente reggine e racchiude nella sua straordinaria storia tutte le caratteristiche di noi calabresi: testardaggine, impegno, passione. Un particolare di non poco conto: è la prima donna chiamata a governare La Sapienza, un ateneo con una popolazione di 120mila studenti e quasi 5mila tra docenti e ricercatori. Rivolgo, ovviamente, anche un saluto al rettore uscente, il professore Eugenio Gaudio, anch’egli orgogliosamente calabrese, che ha guidato l’Università
della Capitale per sei anni.

Una telegrafica considerazione. Mentre il Governo continua a cercare fuori dalla Calabria i manager che dovrebbero salvare la nostra sanità, sono sempre di più i calabresi che raggiungono – come la professoressa Polimeni – i più alti traguardi in Italia e all’estero nel campo della sanità e della formazione universitaria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • 'Ndrangheta, sigilli alla "Pescheria del viale" e ai conti di Alfonso Molinetti e dei familiari

  • Un malore stronca un anziano sul centralissimo Corso Garibaldi

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

  • Le menti del "Farmabusiness" avevano puntato anche la Città dello Stretto

Torna su
ReggioToday è in caricamento