rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Il controllo

Catamarano senza documenti di bordo sequestrato dalla polizia

Il controllo è stato effettuato dagli agenti della sezione nautica in collaborazione con la Guardia costiera

La polizia intercetta un catamarano, scopre che era privo della documentazione di bordo e procede al sequestro dell’imbarcazione. Questi i fatti. Nella mattinata del 17 maggio scorso, nell’ambito di mirate attività di controllo su natanti e imbarcazioni in transito nel porto di Reggio Calabria, gli agenti della polizia in servizio presso la sezione nautica - frontiera marittima, insieme ai militari della Guardia costiera, hanno proceduto al controllo di tre persone, due di nazionalità russa ed uno israeliana, giunte a bordo di un catamarano dalla Francia e diretti al porto di Tivat in Montenegro.

L’attività di polizia svolta dal personale operante ha permesso di verificare come i tre soggetti, in sosta al porto di Reggio Calabria per il rilascio del previsto timbro d’uscita dall’area Schengen sui rispettivi passaporti, viaggiassero sprovvisti della necessaria documentazione del natante, tra cui la certificazione di nazionalità e di proprietà. Gli agenti della polizia hanno pertanto proceduto alla contestazione delle relative violazioni ed al sequestro cautelare dell’unità navale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catamarano senza documenti di bordo sequestrato dalla polizia

ReggioToday è in caricamento