rotate-mobile
Lotta allo spaccio

Due panetti di cocaina nascosti nel "cielo" dell'autovettura, in manette corriere reggino

Il venticinquenne è stato fermato dalla polizia di Trapani ad un posto di controllo, la droga venduta avrebbe fruttato 120 mila euro

I panetti di cocaina erano nascosti nel sottotetto dell’autovettura ed i poliziotti per poterli raggiungere hanno dovuto asportare la plafoniera con le luci interne. Per questo un corriere della droga, originario della provincia di Reggio Calabria, è stato arrestato dalla polizia di Trapani.

I due panetti, oltre due chili di cocaina purissima, avrebbero fruttato un ricavo di oltre 120 mila euro. Il giovane, un venticinquenne reggino, è stato controllato dai poliziotti mentre si accingeva a raggiungere la città a bordo di un’autovettura.

Gli agenti, insospettiti dal suo particolare comportamento, hanno deciso di accompagnarlo in Questura, dove hanno proceduto a perquisire il veicolo. Dopo accurate ricerche in ogni parte dell’abitacolo, gli operatori della polizia hanno optato per controllare anche il “cielo" dell’autovettura, smontando la plafoniera.

All’interno dell’intercapedine ricavata al di sotto sul tetto metallico della vettura sono stati così trovati due grossi involucri di droga, risultata poi essere cocaina. Per il corriere sono così scattate le manette ed è finito in carcere con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due panetti di cocaina nascosti nel "cielo" dell'autovettura, in manette corriere reggino

ReggioToday è in caricamento