Nuovo sbarco in città, peschereccio con oltre 60 migranti a bordo approda al porto

L'imbarcazione è arrivata al porto scortata dalle motovedette della guardia di finanza. L'identificazione è ancora in corso. Attivati i protocolli di sicurezza anti Covid

Il peschereccio coi migranti in arrivo al porto (foto Adriana Sapone)

Scortato da due motovedette della guardia di finanza, un peschereccio con a bordo 67 migranti ha attraccato, intorno alle ore 13, al porto di Reggio Calabria. Sul molo è stata attivata dalla Prefettura la macchina della sicurezza e dell'accoglienza.

Una volta sbarcati, i migranti, (56 uomini, 7 donne e 4 bambini e 25 ninori stranieri non accompagnati), provenienti da Iran, Iraq, Egitto, Siria, Afghanistan, Kuwait e Palestina, sono stati sottoposti alle visite mediche e al tampone per accertare l’eventuale positività al Coronavirus. In attesa dell'esito del test, trascorreranno la notte in quarantena e subito dopo, se negativi, saranno distribuiti secondo il piano di riparto predisposto dal ministero dell'Interno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Il pm Musolino boccia i commissariamenti: "Fallimento a tutto tondo"

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • 'Ndrangheta, sigilli alla "Pescheria del viale" e ai conti di Alfonso Molinetti e dei familiari

  • Un malore stronca un anziano sul centralissimo Corso Garibaldi

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

Torna su
ReggioToday è in caricamento