rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Emergenza immigrazione / Roccella Ionica

Sbarco di circa un centinaio di migranti a Roccella, tra cui minori non accompagnati

Alla fine della mattina la guardia costiera ha soccorso in mare stranieri di varie nazionalità, a bordo di una barca a vela

E' inerrestabile l'emergenza sbarchi nel porto delle Grazie di Roccella Ionica, che nelle ultime settimane è diventato meta di arrivi a getto continuo. L'ultimo, reso noto dalla prefettura di Reggio Calabria, è avvenuto alle 14.10 circa di oggi: nel porto è giunta la motovedetta della guardia costiera Cp 305, con a bordo un nutrito gruppo di stranieri soccorsi in mare. Si tratta di 97 migranti di nazionalità pachistana, afghana, siriana e turca; tra loro 85 uomini adulti, 6 minori e 6 minori stranieri non accompagnati. Si trovavano su una barca a vela in difficoltà, salvata dalla guardia costiera. In circa venti giorni sono stati già otto gli sbarchi a Roccella Ionica, dove per la prima accoglienza dei migranti è attiva la tensostruttura portuale di prima assistenza gestita dai volontari della Croce rossa e della Protezione civile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco di circa un centinaio di migranti a Roccella, tra cui minori non accompagnati

ReggioToday è in caricamento