rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
L'iniziativa / Monasterace

Monasterace, i regali del Fiocco Giallo di Poste per mamma Alessandra e la piccola Flaminia

L'iniziativa che l'azienda rivolge ai dipendenti neogenitori arriva in casa della responsabile dell’ufficio postale di Caulonia diventata mamma

Il Fiocco Giallo di Poste Italiane arriva a Monasterace con un dono per la nascita della piccola Flaminia. La mamma è Alessandra Nesci, responsabile dell’ufficio postale di Caulonia: il lieto evento l'ha resa beneficiaria dell'iniziativa dell'azienda, che prevede la consegna di un cofanetto giallo colmo di prodotti per l’infanzia per i dipendenti neo genitori. Nel pacco recapitato per festeggiare la nuova arrivata in casa Poste Italiane c'è persino un dispositivo antiabbandono, e poi prodotti a marchio Chicco e Fiocchi di Riso del gruppo Artsana per la cura e igiene personale, capi d’abbigliamento per i primi mesi e biberon. Insieme a questi beni, mamma e papà hanno ricevuto anche l'utilissimo dispositivo per auto obbligatorio dal   ottobre 2018

"Da quasi 13 anni faccio parte di questa grande famiglia, sempre attenta ai dipendenti sia a livello lavorativo che personale - dichiara Alessandra Nesci - Il programma Fiocco Giallo è l'ennesima dimostrazione di come concretamente l'azienda sostiene le famiglie e la natalità, con una coccola speciale per noi e la nostra piccola Flaminia. L’iniziativa sta avendo un grande successo. A pochi giorni dal lancio, infatti, sono già 252 le richieste, per bambini già nati o attesi tra luglio e agosto, con una partecipazione che vede coinvolte fino ad oggi 19 regioni, 67 province e 170 comuni, di cui 28 piccoli comuni.

Il progetto assume un’importanza ancora maggiore in un periodo storico in cui le nascite in Italia diminuiscono sempre di più. Fiocco Giallo si aggiunge dunque ai numerosi programmi pensati da Poste Italiane a sostegno di mamme e papà dipendenti. Fra i tanti, già dal 2022 l’azienda ha infatti adottato la policy Sostegno della Genitorialità Attiva, pensata per valorizzare il ruolo di genitore. Si tratte di iniziative che contribuiscono al perseguimento degli obiettivi Esg (Environmental, Social, Governance) a cui si ispira la strategia di Poste Italiane. In questa visione si inserisce anche “Lifeed”, percorso che guarda all’esperienza genitoriale come ad un master in competenze trasversali, essenziali anche per la crescita professionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monasterace, i regali del Fiocco Giallo di Poste per mamma Alessandra e la piccola Flaminia

ReggioToday è in caricamento