rotate-mobile
L'affondo

Sui lavoratori precari si consuma l'ultima polemica politica

Italia via risponde ai consiglieri di Forza Italia: "Ora difendano il diritto al lavoro, non gli interessi dei loro capetti politicI"

"I consiglieri di Forza Italia, colti in fallo, rispondono arrampicandosi sugli specchi, tentando incredibilmente di buttare la palla fuori e riconoscendo loro stessi il grave torto commesso, dalla Ministra del loro stesso partito, nei confronti dei precari storici calabresi". Cosi in una nota i consiglieri del gruppo di Italia Viva al Comune di Reggio Calabria.

"Anzichè cogliere l'assist fornito dai sindaci facenti funzione di Comune e Città metropolitana - prosegue la nota - e chiedere conto del grave torto perpetrato ai danni dei precari calabresi, controbattono con una scriteriata ed offensiva nota stampa, dimenticando che le vittime incolpevoli di questa assurda situazione sono proprio i lavoratori ed a loro, non certo a noi, che dovrebbero delle spiegazioni circa il comportamento della loro stessa collega di partito che  ha di fatto bocciato una norma approvata da una regione dello stesso colore politico".

"Peraltro loro stessi nel lungo ed offensivo comunicato ammettono il grave torto subito - prosegue la nota - per il quale sarebbe il caso adesso di rimboccarsi le maniche, citando quanto loro stesso affermano, per riparare ai gravi "vizi di forma e di legittimità contestati". Piuttosto che rispondere a chi tenta di perorare la causa dei lavoratori, i gruppi di Forza Italia dovrebbero semplicemente lavorare e mettersi al servizio della comunità, difendendo i diritti dei precari calabresi, come sarebbe opportuno fare visto il mandato ricevuto, piuttosto che perorare gli interessi dei loro capetti politici".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sui lavoratori precari si consuma l'ultima polemica politica

ReggioToday è in caricamento