rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
La cerimonia / Gallico

Premio Gallico alla XIV edizione: le eccellenze reggine insignite

Successo di pubblico per l’evento, organizzato dall’associazione culturale Tre Quartieri

Nei giorni scorsi si è svolta a Gallico Superiore la XIX^ edizione della Festa dei Tre Quartieri e l’assegnazione della XIV^ edizione del Premio Gallico.

L’evento, organizzato dall’associazione culturale “Tre Quartieri” e patrocinato dal Consiglio regionale della Calabria, dalla Città metropolitana, dal Comune di Reggio Calabria, dalla deputazione Storia Patria per la Calabria ed è in collaborazione con il centro studi Colocrisi. La manifestazione ha voluto, inoltre, ricordare anche il 50esimo anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace.

Tra le autorità cittadine presenti, il sindaco facente della città metropolitana Carmelo Versace, gli assessori comunali Francesco Gangemi, Giuggi Palmenta e Domenico Battaglia, i consiglieri comunali Nino Malara (delegato agli eventi culturali), il consigliere Teresa Pensabene e il rappresentante dell’ordine dei medici e degli odontoiatri dott. Frattima.

La commissione, presieduta da Pasqualino Fiumanò e coadiuvata dall’arch. Matteo Gangemi, quale responsabile cultura del Premio Gallico, dalla dott.ssa Alessandra Maltese come responsabile del Premio Speciale alla memoria del notaio Gangemi, da Oreste Pennestrì, presidente dell’associazione culturale “Tre Quartieri”, e ancora da Antonino Coppola, segretario della commissione, Attilio Morabito e dal prof. Giuseppe Caridi, come componenti della Commissione, dopo aver esaminato i vari curriculum e le documentazione acquisite ha assegnato il Premio Gallico alle seguenti personalità.

Ecco i nomi

Premio Gallico Reitano-2Reitano trasporti – miniauto, per le qualità imprenditoriali dei titolati gallicesi che dal nulla hanno creato, con enormi sacrifici, una importantissima azienda del settore legata al nostro territorio, favorendo l’occupazione con la creazione di posti di lavoro, dando sempre esempio di correttezza onestà e umanità.

Premio Gallico Amodeo-2Enzo Amodeo, apprezzato cardiologo, è riuscito attraverso il suo impegno e le sue competenze, messe al servizio dei malati, a conquistare la fiducia della gente.

Premio Gallico Iorfida-2Stefano Iorfida, presidente dell’associazione culturale Anassilaos. Per il pluridecennale impegno nell’organizzazione e promozione di iniziative culturali.

Premio Gallico Bonfiglio-2Rita Bonfiglio, biologo e dottore di ricerca in biotecnologie e medicina traslazionale. Docente, divulgatore scientifico e rappresentante di importanti organismi nazionali e internazionali.

Premio Speciale Gallico alla memoria del notaio Gregorio Gangemi:

Premio Gallico Malara-2All’alunna Lavinia Malara della classe 3/B della scuola secondaria di I° grado U. Boccioni di Gallico, per essersi distinta per il comportamento, l’impegno e lo studio.

Premio Gallico Coppola-2Allo studente Gabriele Coppola della classe 5/D del liceo artistico Preti/Frangipane di Reggio Calabria, indirizzo “Scultura”, per aver conseguito la maturità con il massimo punteggio.

Premio Gallico nonna Grazia-2Infine, il consigliere regionale della Calabria, Nicola Irto, ha voluto omaggiare la nonnina di Gallico, Grazia Pizimenti, con una targa consegnata da Natale Pensabene.

Le due serate sono state allietate dai gruppi musicali “Il giardini dei Quinti” e Max Power – 883 con l’intervento del noto cabarettista calabrese Pietro Procopio. Il presidente dell’associazione culturale “Tre quartieri” ringrazia in una nota "tutti i soci e coloro che si sono prodigati per la riuscita della manifestazione e un particolare ringraziamento all’Associazione di promozione sociale F. Amendolea per la collaborazione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Gallico alla XIV edizione: le eccellenze reggine insignite

ReggioToday è in caricamento