rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
La cerimonia / Polistena

Allo studente Fazzari il premio della Fondazione Tripodi

La terza edizione del riconoscimento si è conclusa con la premiazione al liceo linguistico G. Rechichi di Polistena

Il Ppemio di studio "Girolamo Tripodi", giunto quest'anno alla sua III edizione, si è concluso al liceo linguistico G. Rechichi di Polistena con una cerimonia toccante e commovente. Il riconoscimento è stato consegnato allo studente Francescopio Girolamo Fazzari della classe 5^ AL, che lo  scorso anno scolastico è risultato il più brillante diplomato del liceo.

La cerimonia che si è svolta a Polistena, nel plesso del liceo di via Vescovo Morabito, nella classe 5^ AL, la classe frequentata dal vincitore del premio, con la presenza di tutti gli studenti della classe 5^ AL di questo anno scolastico, si è aperta con l’intervento della dirigente scolastica, dott.ssa Francesca Maria Morabito, che ha innanzitutto ha rivolto un ringraziamento alla Fondazione per l’attività meritoria che sta portando avanti per raccontare la bellissima storia di Girolamo Tripodi che rappresenta un esempio per tutti noi calabresi e che ha portato avanti le proprie idee e le proprie battaglie per  migliorare il contesto in cui lui viveva e per prestare la sua opera a favore dei calabresi.

Inoltre, la dirigente ha rivolto un apprezzamento allo studente vincitore del premio e ha espresso l’augurio che anche in futuro possa proseguire la fruttuosa collaborazione con la Fondazione Girolamo Tripodi. Subito dopo è intervenuto il presidente della Fondazione, Michelangelo Tripodi, che ha rivolto un sentito ringraziamento alla dirigente scolastica, dott.ssa Francesca Maria Morabito, e al Dsga Ettore Fieramosca, per l’accoglienza e la disponibilità dimostrati e ha salutato con un grande elogio lo studente premiato Francescopio Girolamo Fazzari, che pur vivendo una difficile condizione di disabilità fisica, ha raggiunto risultati encomiabili nel suo percorso di studio e  ha dimostrato che non bisogna porsi limiti e che tutti gli obiettivi si possono raggiungere.

Michelangelo Tripodi ha voluto sottolineare come “la scelta strategica prioritaria della Fondazione è quella di investire sui giovani studenti calabresi che conseguono il titolo di studio, ottenendo brillanti risultati. Non a caso quest’anno sono state coinvolte ben 6 istituzioni scolastiche della città di Reggio Calabria e di Polistena  con 6 borse di studio: un piccolo segnale rivolto alle scuole calabresi con l’augurio che questi ragazzi possano rappresentare quel seme fecondo per costruire un futuro migliore per la nostra terra.

E’ un impegno che portiamo avanti nel solco dell’insegnamento di mio padre, che pur essendo un autodidatta, ha sempre creduto nella scuola e si è sempre speso per la sua crescita ed il suo sviluppo. Non a caso i primi atti che compì da sindaco, fin dal 1970, furono indirizzati a favore della scuola, ad estendere il diritto allo studio, a garantire i libri per gli studenti della scuola dell’obbligo, ad istituire le mense scolastiche, a garantire il trasporto scolastico, a dotare Polistena di una rete di scuole moderne e attrezzate per tutti gli ordini di scuola, dall’infanzia alla scuola superiore.

Nel ricordare che la Fondazione vuole tenere viva la memoria, per costruire  il presente e progettare il futuro, Michelangelo Tripodi ha concluso con l’auspicio  che anche in futuro possa andare avanti il fecondo rapporto di collaborazione stabilito tra la Fondazione e il liceo linguistico G. Rechichi di Polistena, per lo sviluppo di progetti che si potranno portare avanti in comune.

Subito dopo si è passati alla premiazione dello studente Fazzari, che ha ringraziato la Fondazione e la scuola per il premio ricevuto ed ha invitato gli studenti presenti ad un impegno scolastico sempre maggiore, quale condizione necessaria per raggiungere tutti i traguardi prefissati. Infine, sono stati formulati i migliori auguri al giovane Francesco per una brillante carriera universitaria presso la facoltà di ingegneria informatica dell’Unical.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allo studente Fazzari il premio della Fondazione Tripodi

ReggioToday è in caricamento