rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Prestigioso riconoscimento per il reggino Festicini: nominato uomo dell'anno della Palestina

L'onorificenza al presidente dell'Istituto nazionale azzurro è stata consegnata dal ministro Ahmad Mjdaln nel corso di una cerimonia ospitata al teatro della cultura

Lorenzo Festicini, giovane trentunenne reggino, è stato nominato uomo dell'anno della Palestina. A consegnare la prestigiosa onorificenza, il ministro Ahmad Mjdalni nel corso di una cerimonia, ospitata nel teatro della cultura, stracolmo di pubblico. Il presidente Festicini, da anni impiega tutte le sue forze attraverso l'Istituto Nazionale Azzurro, in Terra Santa, con opere umanitarie in campo medico cercando di alleviare sofferenze a chi per condizioni economiche e sociali ancora oggi non riesce a permettersi cure mediche basilari.

"Quando ho ricevuto la lettera dove mi veniva comunicata la mia nomina a uomo dell'anno sono rimasto senza parole, un'emozione indescrivibile - ha dichiarato Festicini aggiungendo- questa onoreficienza non è stata assegnata solo a me ma a tutta la calabria e ai calabresi che quotidianamente con estremo sacrificio lottano e lavorano  per far emergere il bello della nostra terra".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prestigioso riconoscimento per il reggino Festicini: nominato uomo dell'anno della Palestina

ReggioToday è in caricamento