Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Centro

Estate metropolitana, ecco gli eventi per rilanciare il territorio

A Palazzo Alvaro presentato il nuovo cartellone. A settembre uno spettacolo dedicato all'artista reggino Giacomo Battaglia

Presentato, presso la biblioteca di palazzo Alvaro, il programma degli eventi culturali che arricchiranno i cartelloni estivi già previsti in circa 50 Comuni dell’area metropolitana. Proprio con i Comuni che hanno aderito al relativo bando, da subito, è stato attivato un importante lavoro di condivisione e concertazione che ha visto protagonisti anche promoters ed associazioni. 

Filippo Quartuccio, consigliere delegato alla Cultura della Città Metropolitana, ha voluto sottolineare proprio questo aspetto quale "elemento caratterizzante per la scelta e la strutturazione tanto di singoli eventi che del cartellone nel suo insieme".

“Abbiamo valorizzato prevalentemente i nostri artisti locali -  ha spiegato il delegato - perché è assolutamente giusto dare un supporto al tessuto culturale del territorio metropolitano. Dopo due anni di stop dobbiamo consentire di riprendere l'attività culturale che si produceva prima della crisi pandemica, favorendo la ripresa del mondo dello spettacolo. Abbiamo costruito questo palinsesto assieme al sindaco, ai colleghi consiglieri, con gli amministratori dei Comuni dell'area metropolitana coinvolti e con le associazioni ed i promoters, proprio perché volevamo che fosse una programmazione condivisa. Siamo soddisfatti di questo cartellone, soprattutto perché rispetta l'obiettivo di fornire il necessario sostegno agli artisti del nostro territorio. Abbiamo lavorato, d’accordo con gli Uffici di Settore, seguendo il principio di un buon rapporto tra qualità artistica e disponibilità economica dell’ente. Il cartellone si completerà poi con un evento che sarà programmato a piazza Castello, a settembre, in onore ed in memoria del compianto Giacomo Battaglia dal titolo "Chi non ride è fuori moda", al quale parteciperanno artisti del mondo del cabaret nazionale. Possiamo dire che è il minimo che si potesse fare rispetto a ciò ed a quanto ha fatto Battaglia per la nostra città. “ 

locandina eventi-2 “Siamo contenti di essere riusciti a mettere in campo una bella programmazione culturale - ha dichiarato il sindaco Falcomatà - non soltanto in città ma anche nell'intero territorio metropolitano. Lavoro frutto di due bandi: il primo rivolto alle associazioni, non soltanto locali, ed il secondo rivolto ai Comuni. Grazie alle risultanze combinate di questi due bandi siamo riusciti a produrre un palinsesto di eventi metropolitani che abbraccia la quasi totalità dei comuni delle aree omogenee dando risposta a tutti i sindaci che hanno aderito con le loro espresse richieste. Lo abbiamo fatto avvalendoci di un regolamento che sancisce la trasparenza, la regolarità e dei criteri oggettivi nella valutazione delle richieste e delle proposte. Procedure che sono state portate avanti e curate dal settore Cultura, trattate con scrupolo dagli uffici della Dirigente e soprattutto dal consigliere delegato Quartuccio che ringrazio per l'impegno e per il risultato che siamo riusciti ad ottenere. Rilevando il valore di ogni singolo evento voglio soffermarmi su quello, non ancora in programma, dedicato a Giacomo Battaglia

Chi lo ha accompagnato nel suo percorso professionale ma forse, anche e soprattutto di vita, sta portando avanti anche quelle che erano le sue intenzioni, il suo estro e la sua arte. Lo sta facendo attraverso uno spettacolo che, in qualche modo, ha la sua anima. Per noi questo è importante perché Giacomo Battaglia è una persona da ricordare e di cui mantenere vivo il ricordo perché è uno dei nostri artisti che davvero è riuscito a farsi strada a livello nazionale e la Città Metropolitana non può e non vuole assolutamente dimenticarlo.”

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate metropolitana, ecco gli eventi per rilanciare il territorio

ReggioToday è in caricamento