rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Riconoscimento per il presidente Festicini, nominato cittadino onorario di Betlemme

Nei giorni scorsi è stata inaugurata in Terra Santa una delegazione dell'Istituto Nazionale Azzurro, che avrà come responabile il dottor Albert Saleh

Ancora una bella notizia dalla Terra Santa per il giovane reggino Lorenzo Festicini. Dopo essere stato premiato come personaggio dell'anno in Palestina, nei giorni scorsi ha ricevuto dal sindaco Anton Salman la cittadinanza onoraria dalla città di Betlemme. Da anni il giovane trentunenne, dottore in audioprotesi, investe tutti i suoi sforzi come presidente dell’Istituto Nazionale Azzurro, organizzando missioni umanitarie in campo medico e non solo, a favore dei più bisognosi.

Festicini Terra Santa delegazione-2L’Istituto Nazionale Azzurro, inoltre, ha aperto una delegazione in Terra Santa, i componenenti avranno un punto di riferimento a Betlemme, luogo di un’importanza altissima  perché i Vangeli cristiani indicano la città come punto dove è nato Gesù. Il presidente Festicini su delibera del consiglio direttivo, ha nominato come delegato il dott. Albert Saleh che avrà il delicato e responsabile compito di coordinare le attività del prestigioso Istituto culturale.

Da quasi due anni l’Istituto porta avanti diverse attività umanitarie in campo medico ed umanitario in Terra Santa divenendo con la serietà e concretezza delle varie iniziative, un valido interlocutore tra enti ed organizzazioni del luogo. "Sono particolarmente legato a questi luoghi ed oggi con la nascita di questa delegazione diveniamo ancora di più un punto di riferimento tangibile del nostro operato in Terra Santa", ha dichiarato il presidente Festicini aggiungendo "ringrazio il dott. Saleh per la responsabilità che si è voluto assumente con l’accettazione dell’incarico che sono certo conoscendo le sue qualità professionali, verrà assunto in maniera eccellente".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riconoscimento per il presidente Festicini, nominato cittadino onorario di Betlemme

ReggioToday è in caricamento