rotate-mobile
La processione / Centro / Corso Giuseppe Garibaldi

Il Corpus Domini passa tra i fiori in un tripudio di fede e bellezza

La tradizionale processione religiosa ha percorso le vie del centro seguita dalla folla e con la cornice dei quadri dell'infiorata

La fede ha incontrato la bellezza durante la solenne processione del Corpus Domini, che attraversando il corso Garibaldi oggi pomeriggio ha avuto come sfondo speciale i colorati quadri dell'infiorata. Il vescovo, monsignor Fortunato Morrone, ha presieduto la celebrazione eucaristica in cattedrale, poi, insieme ai rappresentanti della chiesa e la comunità diocesana, il Sacramento è stato portato tra i fedeli. E' stato, come sempre, un momento di grande partecipazione della popolazione reggina, che ha seguito per le vie del centro la sacra immagine che rappresenta l'incarnazione di Cristo. Il presule ha percorso il tragitto delle processione accompagnato dai sacerdoti che reggevano il tradizionale baldacchino, mentre la gente ha assistito al passaggio tra applausi, canti e preghiere. 

Il video della benedizione del vescovo Morrone in piazza Duomo

In piazza Duomo, sulla scalinata della chiesa madre, monsignor Morrone ha eseguito la benedizione davanti alla folla che ha ripetuto le parole del rito unendosi alle invocazioni al Corpus Domini. Tutti, compresi anziani e malati, hanno partecipato alla solennità e l'occasione è stata propizia per un messaggio particolare da parte dell'arcivescovo, un pensiero che è sembrato far riferimento alle ormai prossime elezioni: l'impegno di Morrone verso i temi dell'attualità e della vita e i problemi della città di Reggio è noto, e anche in questo caso il presule ha chiesto la protezione di Gesù in vista del voto europeo e delle sfide politiche chiamate a risolvere molti problemi. Dalle mani dell'arcivescovo, il Corpus Domini si è levato a vegliare sui devoti in raccoglimento davanti alla scalinata, prima di essere accolto nella Cattedrale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Corpus Domini passa tra i fiori in un tripudio di fede e bellezza

ReggioToday è in caricamento