La decisione

Appello processo "Breakfast", scatta la prescrizione per l'ex ministro Scajola

La sentenza ha confermato anche l'assoluzione, già decisa in primo grado, per altri due imputati, Martino Politi e Maria Grazia Fiordalisi

Il processo "Breakfast" a carico dell'ex ministro dell'Interno e attuale sindaco di Imperia Claudio Scajola si è concluso con la prescrizione.

E' quanto ha deciso la prima sezione della Corte d'Appello di Reggio Calabria, presieduta da Monica Lucia Monaco, che nella sentenza ha confermato anche l'assoluzione, già decisa in primo grado, per altri due imputati, Martino Politi e Maria Grazia Fiordalisi, ex collaboratori dell'ex parlamentare di Forza Italia Amedeo Matacena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appello processo "Breakfast", scatta la prescrizione per l'ex ministro Scajola
ReggioToday è in caricamento