rotate-mobile
Reddito cittadinanza

Progetti utilità, il plauso di Gangemi: "Catalogazione ordinata è importante"

"Per il lavoro svolto all'archivio dei registri storici di stato civile" ha detto l'assessore al personale

«Se bisogna analizzare l'andamento dei progetti utili alla collettività, viene naturale promuoverli guardando lo straordinario lavoro che stanno svolgendo i percettori di reddito di cittadinanza all'interno dell'archivio dei registri storici di Stato civile». È quanto afferma l'assessore al Personale, Francesco Gangemi, nel valutare l'opera di riordino degli antichi volumi effettuata dagli operatori coadiuvati da un tirocinante.

«Sono stati in grado - ha spiegato - di trasformare un archivio oggettivamente disordinato di antiche pratiche, accumulate in decenni e decenni, in una catalogazione ordinata, puntuale e precisa ristabilendo, in questo modo, un ordine importante per la conservazione della memoria storica della città».

«È un bene - ha proseguito il delegato di giunta - che i reggini sappiano quanto siano grandi le capacità e la voglia di lavorare di giovani che stanno affrontano, con dignità e sacrificio, un momento delicato della loro vita professionale e personale».
«Il mio - ha concluso l'assessore Gangemi - è un ringraziamento che va esteso alla dirigente Iolanda Mauro, dalla dottoressa Sara D'Elia e da tutti i servizi demografici del Comune di Reggio Calabria».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetti utilità, il plauso di Gangemi: "Catalogazione ordinata è importante"

ReggioToday è in caricamento