menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il progetto del waterftont

Il progetto del waterftont

In arrivo 23 milioni per il quartiere Candeloro, La Svolta: "Il mare, nostro motore di sviluppo"

Gli esponenti del gruppo consiliare sottolineano l'importanza del progetto a cui il ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha dato il via libera

La città di Reggio Calabria continua il suo ambizioso percorso di valorizzazione e rilancio del rapporto tra il tessuto urbano e il proprio mare. Un cammino intrapreso con determinazione e tenacia dall'amministrazione Falcomatà e che passo dopo passo, sta portando a maturazione i suoi
frutti".

Il gruppo consiliare La Svolta analizza con soddisfazione il nuovo scenario che si va profilando per il quartiere Candeloro, alla luce del disco verde da parte del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti al progetto di recupero del waterfront che indirizza, proprio per quell'area della città, un finanziamento pari a 23 milioni di euro nell’ambito del Programma di azione e coesione complementare al Pon Infrastrutture e Reti 2014-2020.

Un’azione, continuano i consiglieri comunali, “che guarda alla sostenibilità ambientale, all’accessibilità turistica, all’efficienza logistica e che rafforza ulteriormente quell’idea di città finalmente capace di vivere pienamente e in modo innovativo il proprio rapporto con il mare. Quella in atto su tutto il litorale cittadino ribadisce ancora il gruppo La Svolta "è una vera e propria rivoluzione destinata a segnare un cambiamento radicale per il futuro di Reggio. Intere aree, rimaste per decenni nell’incuria e nell’abbandono più assoluto, oggi vengono riconsegnate alla collettività ma soprattutto, ad un modello di sviluppo in grado di coniugare riqualificazione urbanistica e miglioramento della connessione tra il centro città e l’area portuale.

merenda_romeo-2Per lungo tempo si è solo dibattuto intorno alle enormi potenzialità inespresse, in chiave turistica, commerciale e ricettiva, della nostra città. Ebbene questa amministrazione - evidenziano i consiglieri comunali Merenda e Romeo (nella foto) - sta dimostrando con i fatti che quelle potenzialità sono adesso fattori straordinari di crescita e innovazione. In questa direzione riteniamo qualificante l'impegno promosso dal sindaco Falcomatà
e dall'assessore ai lavori pubblici, Giovanni Muraca, per l'attenzione e l'impegno con cui sta
seguendo l'avanzamento di queste opere.

La bonifica e la fruizione del quartiere Candeloro, specie per quanto riguarda le grandi prospettive legate all’attività diportistica che proprio in quella zona potranno trovare uno luogo di importanza strategica, è solo il pezzo di un mosaico molto più ampio che abbraccia il porto, pineta Zerbi, fino ad arrivare al Parco Lineare Sud.

Una Reggio che può adesso recuperare e rilanciare la sua anima più autentica e profonda, - concludono i consiglieri del gruppo La Svolta - di città accogliente, moderna e finalmente nelle condizioni di svolgere un ruolo da protagonista nelle dinamiche di sviluppo che interessano tutto il bacino del Mediterraneo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento