menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli dei carabinieri (foto archivio)

Controlli dei carabinieri (foto archivio)

Ecomafie 2020, De Caprio: "Regione al lavoro contro ogni tipo di illegalità"

L'assessore all'ambiente commenta i risultati di Legambiente: "Ora serve l'impegno di tutti". Il rappresentante regionale rivolge un appello ai sindaci per un percorso comune

"Il rapporto sulla ecomafia per il 2020 ci deve far riflettere e deve essere da stimolo per impegnarci tutti contro ogni tipo di illegalità". È quanto afferma Sergio De Caprio, assessore all’ambiente della giunta regionale, in merito al Rapporto Ecomafia 2020, realizzato da Legambiente, con il sostegno di Cobat e Novamont.

"Il bilancio del business, calcolato in 20 miliardi di euro - sottolinea De Caprio -, fa veramente impressione. La Regione Calabria conta di ottenere 2 miliardi dal Recovery fund da utilizzare per la progettazione territoriale in materia ambientale. Il contrasto che mettiamo sul campo contro la ‘ndrangheta e le ecomafie ci impone un percorso lucido che vogliamo costruire insieme ai 404 sindaci che dovranno gestire i fondi in modo trasparente".

De Caprio assicura: "Non abbandoneremo i sindaci a loro stessi. Li accompagneremo nella realizzazione di progetti in grado di produrre energie rinnovabili, che consentiranno di mettere in campo risorse e posti di lavoro per combattere la povertà. Riusciremo a tenere fuori l’illegalità dalle nostre case e dalle nostre comunità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento