Reggina, il video di presentazione di Thiago Cionek diventa caso nazionale | VIDEO

Sui social ha raccolto molte condivisioni ma ha suscitato altrettante polemiche il finale con il finto omicidio, tutto ruota sulla rapina sventata dal difensore a Ferrara

 

Thiago Cionek da poche ore è un difensore della Reggina. Nemmeno il tempo di vestire la maglia amaranto per blindare il reparto difensivo e sfoggiare una prestazione superlativa che il suo volto ed il suo nome sono diventati trend topic sui canali social. Argomento di tendenza si, purtroppo, però, in negativo. 

Per presentare ai tifosi il possente difensore, infatti, si è pensato di costruire un video il cui copione si muoveva su una finta rapina ad un bar. Perché? Presto detto. Il giocatore di origini brasiliane, quando giocava con la Spal a Ferrara, difese una tabaccaia vittima di una rapina facendo scappare il criminale di turno. 

Su questo si è “giocato” nel video in cui si vede Cionek, seduto nella foresteria del Sant’Agata, proprio quando un malvivente armato di pistola si presenta alla porta. Al giocatore, basta uno sguardo per metterlo in fuga. "Adesso vi difendo io”, dice Cionek mentre il rapinatore è in fuga e prima di uscire dal bar e lasciare “indifeso” l’esercente che, pochi istanti dopo, viene nuovamente affrontato dal “malvivente” e freddato cinematograficamente non senza commento finale: “adesso siete senza difesa”.

Il video, che è rimbalzato sui social media e sui canali dell’informazione web nazionale, ha suscitato numerosi e contrastanti commenti. Il video, con la sua forzatura finale, sui social ha raccolto migliaia di like e collezionato condivisioni.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ReggioToday è in caricamento