rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
La nomina

Corte d'appello, il Csm ha scelto: Caterina Chiaravalloti è la nuova presidente

Lo ha deliberato stamane il plenum. È stata eletta a maggioranza, superando di un voto Olga Tarzia

E’ Caterina Chiaravalloti la nuova presidente della Corte d’appello di Reggio Calabria. Lo ha deliberato stamane il plenum del Csm, con una votazione che lo ha visto spaccato: per Chiaravalloti sono stati 16 i voti, tra cui quello del vicepresidente del Csm Fabio Pinelli, uno solo in più di quelli espressi per l’altra candidata, Olga Tarzia, attualmente presidente di sezione nell’ufficio giudiziario reggino. In plenum si è registrata anche un’astensione. 

Il posto di presidente era vacante dal 28 dicembre del 2022 quando lo ha lasciato, per raggiunti limiti d'età, il magistrato Luciano Gerardis. 

Chi è la presidente

Caterina Chiaravalloti, nata a Catanzaro il 15 novembre del 1963, è entrata in magistratura nel 1989.  In passato, dal 1990 al 2002, è stata procuratore della Repubblica presso il tribunale di Catanzaro, dove poi ha svolto il ruolo di giudice e consigliere della Corte d'appello. 

Dal 2009 al 2013 è stata fuori ruolo per svolgere l’incarico di consulente giuridico al ministero degli Esteri, e, dopo il rientro in magistratura nel 2013, ha guidato il tribunale di Castrovillari fino al gennaio 2018, quando è stata nominata presidente del tribunale di Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corte d'appello, il Csm ha scelto: Caterina Chiaravalloti è la nuova presidente

ReggioToday è in caricamento